Infondimusica

Docenti

Gabriele Baldocci - pianoforte

Gabriele Baldocci è nato a Livorno il 10 Maggio 1980. Ha iniziato lo studio del pianoforte all'età di sei anni sotto la guida del M° Ilio Barontini, diplomandosi successivamente con il massimo dei voti. Vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali, ha iniziato a tenere concerti dall’età di dieci anni e svolge una intensa attività concertistica suonando presso importanti centri musicali come, tra gli altri, il Teatro Colòn di Buenos Aires, Sala Verdi di Milano, Auditorium RTSI di Lugano, Teatro Ghione di Roma,Palacio des Festivales di Santander, Mozarteum di Salisburgo, Teatro Goldoni di Livorno, Tonhalle di Zurigo. Ha partecipato ad importanti Festival e rassegne musicali come il Festival di Santander, il Progetto Martha Argerich di Lugano, il Festival Martha Argerich di Buenos Aires, il Vendsyssel Festival in Danimarca, il Festival Erasmo Capilla in Messico. Nel 2007 è stata pubblicata dall’etichetta ARTS l’integrale delle musiche di Nino Rota per archi e pianoforte eseguite in collaborazione con il violinista Marco Fornaciari. Nel 2009 ha pubblicato, per Stradivarius, una monografia sul compositore americano Michael Glenn-Williams, in duo con il pianista Enrico Pompili. Di prossima uscita, l’integrale pianistica di Nino Rota ed una integrale delle sonate di Kabalevsky. Nel 2003 è risultato vincitore della menzione d'onore al secondo concorso "Martha Argerich" di Buenos Aires, ricevendo grandi apprezzamenti dalla leggendaria pianista argentina, con la quale ha instaurato in seguito un rapporto di collaborazione artistica. Nel 2005 ha debuttato come solista e camerista al Festival "Martha Argerich" suonando al Teatro Colòn di Buenos Aires, e partendo in seguito per una tournee argentina insieme a Martha Argerich e l'orchestra a lei intitolata. Nel 2008 ha vinto il terzo premio al Concorso Pianistico Internazionale “Alessandro Casagrande” di Terni. Nel campo della musica da camera collabora con artisti di altissimo di livello come Ivry Gitlis, Alexander Rabinovitch-Barakovsky, Mark Drobinsky, Dora Schwartzberg, Lyda Chen, Martha Argerich, Marco Fornaciari.Nel 1995 ha vinto il concorso di ammissione dell' Accademia Pianistica "Incontri con il Maestro" di Imola, dove ha studiato regolarmente fino al 1999, sotto la guida di Franco Scala e Leonid Margarius. Durante questi anni ha frequentato presso l’Accademia molte Masterclasses di importanti personalità del mondo musicale come Maurizio Pollini, Louis Lortie, Arie Vardi, Andrei Jasinski, ecc. Per tre anni consecutivi l’Accademia gli ha assegnato borse di studio per merito. Nel Novembre 1999 ha iniziato a studiare con il M° Paul Badura-Skoda con il quale ha studiato fino al 2000. Nello stesso anno è stato invitato a frequentare i corsi della prestigiosa "Accademia Internazionale per il Pianoforte" sul Lago di Como, dove è poi rimasto come allievo ufficiale per cinque anni. Durante gli anni trascorsi all'Accademia, ha avuto l'opportunità di seguire ripetutamente le masterclass di Lèon Fleisher, Alicia De Larrocha, Dmitri Bashkirov, Fou Ts'Ong, Charles Rosen, Andreas Staier, Claude Frank, ecc. ricevendo numerosi apprezzamenti dai maestri. Negli stessi anni, il suo insegnante di base è stato William Grant Naborè. Ha inoltre seguito i corsi di Alicia de Larrocha e Peter Frankl a Santander. Nel giugno 2008 ha conseguito, con il massimo dei voti, il diploma di perfezionamento in pianoforte presso l’Accademia Santa Cecilia di Roma, sotto la guida del M° sergio Perticaroli con il quale ha frequentato anche i corsi del Mozarteum di Salisburgo.Attualmente è laureando in “Cinema, Musica e Teatro” presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Pisa. E’ vicepresidente, fondatore e direttore artistico dell’Associazione Culturale “Risonanze Armoniche” , che organizza concerti di alto livello destinando gli incassi a note associazioni di aiuto sociale. Il 2 febbraio 2008 ha debuttato in Italia con Martha Argerich, esibendosi con lei in duo pianistico. Nel 2009 ha fondato un duo pianistico con il pianista argentino Daniel Rivera, con il quale pubblicherà un disco di compositori russi. Sempre nel 2009, il canale televisivo “Sky Classica” gli ha dedicato una monografia inclusa nel ciclo “Notevoli”.Gabriele Baldocci è docente di pianoforte principale presso il Conservatorio “Gesualdo da Venosa” di Potenza.

web-site